Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Il WiFi di Benjen Stark

C’è una cosa che non tutti sanno del viaggio che Benjen Stark ha intrapreso per tornare alla Barriera portando con sé una gabbia di corvi donata dal Maestro Luwin: si fermò una notte in un albergo trovato su Tripadvisor.

Dopo aver sbrigato le formalità (documenti, la colazione dalle 6:30 alle 10:00, numero della camera, ecc.) Benjen pose la fatidica domanda: “In questo albergo avete il WiFi gratuito in camera?”.

Fu in quel momento che la persona alla reception iniziò ad illustrare le mirabolanti e fantastiche opzioni disponibili:

“Sì, abbiamo il WiFi nelle camere, MA è a pagamento, può pagare direttamente alla reception.”

“Ovviamente abbiamo il WiFi nelle camere, MA la banda è limitata a 128 Kbps, sa, abbiamo tanti clienti.”

“Sicuramente abbiamo il WiFi nelle camere, MA il traffico è limitato a 100 MegaByte per tutto il periodo del suo soggiorno, tanto sicuramente le bastano.”

“Abbiamo il Wifi nelle camere, MA la connessione dura solo sessanta minuti, sa, dobbiamo accontentare tutti!”

“Certo che abbiamo il WiFi nelle camere, MA non è che può farci tutto tutto tutto. Può solo navigare su internet, niente posta o altro. Inoltre non può visualizzare video di nessun tipo o scaricare file, sa, non si sa mai cosa possano fare i clienti con Internet!”

“Naturalmente abbiamo il WiFi nelle camere, MA per accedere deve inserire manualmente il SSID: LUt0n$qN@-P”7UD*’
e la password: ‘B<kRqt}O<./B,q4a’x_GZ7FLhS`#EG8YkXbH:DqL[?’va~y3p
può trovarle stampati su questa fotocopia, è un po’ sbiadita, ma si legge. Attento che il quarto carattere del SSID è uno zero, mentre l’ottavo carattere della password è una O. Sa, è per la sicurezza.”

“Assolutamente sì! Abbiamo il WiFi nelle camere, MA per autenticarsi deve inserire il numero di cellulare, entro qualche minuto (massimo mezz’ora) le arriverà il pin che dovrà inserire, insieme alla sua email, nel modulo di registrazione. Nel giro di qualche minuto le arriverà un’email con un link, sarà sufficiente fare click sul link per attivare la connessione. Sa, è per la sicurezza.!”

Fu in quell’occasione che Benjen Stark pronunciò per la prima volta la famosa frase: “Una volta mio fratello mi disse che tutto ciò che viene prima della parola ‘MA’ non conta niente.” e aggiunse: “qual è l’albergo più vicino con una vera connessione WiFi?”.